Bambini e cani: un gioco interattivo insegna loro il rispetto


Da uno studio pubblicato sulle pagine del “Journal of Pediatric Psychology”, condotto per comprendere come far interagire i bambini con i cani, nasce “The blue dog”, un gioco interattivo per insegnare ai bambini l’approccio corretto ai cani.

In questo gioco i bambini sono liberi di scegliere come approcciarsi al cane, che in base al comportamento scelto ha delle reazioni diverse. Se, per esempio, il bambino disturba il cane mentre questo sta mangiando, evidenziando quindi un comportamento scorretto, quest’ultimo reagisce ringhiando e abbaiando.

Secondo il professor David Schwebel dell’Università dell’Alabama, che ha coordinato lo studio, il problema principale risiede nel fatto che i bambini, così come i cani, sono imprevedibili, ma c’è una buona notizia, il rischio di comportamenti che possono scatenare situazioni pericolose, diminuisce con l’età. Stando ai risultati dello studio, i soggetti più a rischio sono i bambini al di sotto dei 4 anni.



Prima dei 4 anni, infatti, i bambini non hanno sviluppato ancora la capacità di comprendere che gli altri, sia che si tratti di persone che di animali, hanno esigenze e desideri diversi dai loro. Accade così, ad esempio, quando un bambino si avvicina ad un cane accucciato o che dorme non resiste dal tirargli le orecchie o la coda. Che il cane in quel momento abbia voglia di sopportare i suoi dispettucci non è affatto detto, anzi.

Bambini e cani: un gioco interattivo insegna loro il rispetto

Fonte: Tuttozampe

Per approfondire il tema sul rapporto fra bambini e cani leggi anche questo articolo.
Scopri i benefici per la salute che derivano ai bambini dalla convivenza con cani e gatti.








Taggato , come adottamisubitoBlog

NEWS

Perchè il cane è obeso? La risposta può essere di natura emotiva

Perchè il cane è obeso? La risposta può essere di natura emotiva   0

Perchè il cane è obeso? Un recente studio della “Western University of Health Sciences College of Veterinary Medicine” della California mette in evidenza come in alcuni casi l’obesità del cane o [...]