Dieta fai da te per il vostro cane


I cani amano solo buone bistecche e rosicchiare le ossa? Non è del tutto vero. Ecco cosa sapere sull’alimentazione del nostro amico a quattro zampe che può aiutarci nella scelta del cibo e a risparmiare cucinando per lui! La parola chiave da tenere sempre a mente è “educare al cibo”. Esattamente come siamo stati educati noi ma in modo diverso s’intende. Per prima cosa il cane si deve abituare a mangiare a orari precisi e non quando capita, soprattutto è bene che mangi in nostra presenza così da rafforzare il nostro rapporto con lui.
Le prime volte che si ha un cane sarebbe bene tenere una mano sulla ciotola e, ogni tanto, tirarla via per voi ridargliela accarezzandogli il muso così che capisca che siamo noi i padroni e che dipende da noi per l’alimentazione. Con questo semplice trucco possiamo limitare la sua irritabilità durante il momento della pappa e rafforzare la nostra autorità.
E’ bene sapere che, sebbene i cani siano carnivori, la loro alimentazione non dev’essere costituita solo dalla carne. Alcuni studi rivelano come cani con alimentazione prettamente carnivora abbiano una tendenza più aggressiva, cosa che succede anche nelle persone con una dieta troppo squilibrata a base di proteine animali. Certo non possiamo rendere vegetariano il nostro amico, ma possiamo ricordare che una dieta equilibrata per lui è fatta da un 50% di proteine animali ed un 50% di fibre, carboidrati, vitamine che variano in funzione della sua taglia e del suo stile di vita. Anche le scatolette che compriamo contengono questi alimenti in proporzioni variabili.
Tale notizia può diventare utile e divertente se, per risparmiare, volete provare a cucinare qualcosa per lui. Potete ad esempio cuocere carne di vitello, manzo, pollo, tacchino a pezzi o macinata oppure potete usare anche le frattaglie che al supermercato hanno di solito i prezzi più bassi. Aggiungete dunque riso, mais, frumento, orzo basta che siano ben cotti e scolati. Non dimenticate infine le verdure come carote, spinaci, zucchine e piselli.
Attenzione alle patate! Il cane, che non ha l’enzima ptialina che abbiamo noi nella saliva e che ci aiuta nella digestione degli amidi già durante la masticazione, non digerisce bene questo alimento che di amidi è ricco. Se la volete usare è bene che la facciate bollire almeno un ora e che buttiate l’acqua di cottura, inoltre non dategliela da sola ma aggiungete sempre altre verdure e carne con un cucchiaio di olio a crudo. […]

Fonte: http://www.parmaonline.info

Leggi l’articolo completo



Dieta fai da te per il vostro cane







Taggato , come adottamisubitoBlog

ALIMENTAZIONE CANI

Perchè il cane è obeso? La risposta può essere di natura emotiva

Perchè il cane è obeso? La risposta può essere di natura emotiva   0

Perchè il cane è obeso? Un recente studio della “Western University of Health Sciences College of Veterinary Medicine” della California mette in evidenza come in alcuni casi l’obesità del cane o [...]